.

Chi Siamo

L’ ALT - Associazione Leisure and Tourisme, è un'associazione di promozione sociale e sportiva dilettantistica affiliata all'ACSI, fondata nel 2009. Le nostre attività riguardano: Cultura, folklore, architettura, Arte, beni culturali materiali e immateriali, sport, divertimento e in particolare turismo. La volonta dei soci fondatori è quella di dare valore all'intero patrimonio culturale ed umano locale, opera senza limiti di spazio e confini. Pertanto, l'associazione mira ad attivare una serie di iniziative capaci di produrre uno sviluppo turistico-territoriale legato comunque alla promozione culturale della Sicilia in generale.

Le Attività:
L'associazione ALT opera in diversi settori ed in particolare:
- organizza eventi, spettacoli, concerti, mostre ed estemporanee d'arte, mostre ed esposizioni d'epoca
- promuove il territorio e il rilancio culturale-turistico della Sicilia
- promuove attività di aggregazione sociale soprattutto in riferimento ai giovani, grazie ad attività, ludico-ricreative, sportive e formative.
- Organizza laboratori artistici, di progettazione, di catalogazione museale e didattici.
- Promuove attività museali come la formazione etnoantropologica, 
- Promuove ricognizioni archeologiche
- Organizza visite guidate, tour storici ed escursioni naturalistiche ed archeologiche
- Organizza i Campi Estivi Siculiana e gestisce il #MeTe Museo della Memoria e del Territorio

La Fondazione del #MeTe Museo della Memoria e del Territorio
L'associazione ha fondato il  Museo #MeTe senza fondi pubblici. Nella realizzazione del Museo, dalla ricerca alla catalogazione, i Campi Estivi si sono dimostrati un utile strumento operativo. L'idea di istituire il Museo viene concepita nel 2009 quando alcuni giovani di Siculiana decidono di fondare l'ALT Associazione Leisure and Tourisme. Nel 2010 l'Associazione organizza in collaborazione con il Comune di Siculiana le "Celebrazioni del Settecentenario" della Fondazione del paese; per l'occasione viene allestita, presso i locali del Castello Chiaramonte, la mostra audio-video-fotografica dal titolo "Frammenti di Memoria". In quell'occasione l'Associazione ALT, l'associazione Siculiana On Line e numerosi cittadini collaborarono recuperando e acquisendo in file diverse fotografie d'epoca. Nel 2011 l'associazione ALT organizza il Laboratorio Permanente per la Ricerca Etnografica organizzando, tra l'altro, i primi Campi Estivi per il Museo della Memoria e del Territorio. Nel 2012 prosegue il lavoro di ricerca e contestualmente si procede con una progressiva raccolta di oggetti di interesse etnoantropologico. Durante i Campi Estivi del 2012, l'associazione elabora diversi Itinerari Museali a Cielo Aperto. Nel 2013 il Comune di Siculiana autorizza l'associazione ALT ad utilizzare i locali museali ubicati presso la via Picarella, nel suggestivo quartiere Casale. Sempre nello stesso anno l'associazione, non avendo ricevuto nessun contributo pubblico per l'allestimento del Museo, comincia a raccogliere fondi tra i privati. Nell'estate del 2013, durante i Campi Estivi, si organizza il Laboratorio per la Catalogazione dei Beni Demoetnoantropologici. Dal mese di ottobre 2013 partono i lavori di allestimento con i pochissimi fondi raccolti tra i privati. Nei primi mesi del 2014 l'associazione prosegue i lavori di allestimento e la raccolta fondi. In data 30 aprile 2014, dopo anni di fatica e lavoro, l'associazione concretizza quell'idea concepita nel 2009: fondare il #MeTe Museo della Memoria e del Territorio. Nel 2015 il Museo ha iniziato il progetto di Rigenerazione del Quartiere Casale di Siculiana grazie al sostegno dei volontari dei Campi Estivi: l'idea è quella di valorizzare il centro storico migliorando la sua estetica con istallazioni artistiche e pannelli informativi; realizzare nuovi sistemi espositivi diffusi lungo il centro storico; organizzare eventi culturali con lo scopo di far rivivere i vicoli arabi del paese. Nel 2016 l'attività museale prosegue con una prorompente attività culturale con l'organizzazione di eventi, convegni e mostre. Il Progetto di Rigenerazione Urbana prosegue e tra il mese di luglio e il mese di Agosto 2016, grazie ai volontari dei Campi Estivi si realizzano delle installazioni artistiche dal tema "Le sopravvivenze arabe nel dialetto di Siculiana".

Link Utili
Museo #MeTe: www.metesiculiana.org
Blog dell'Associazione ALT: www.altsiculiana.blogspot.it

0 commenti




  Calendario giornaliero delle attività dei Campi Estivi Siculiana




E' possibile partecipare ad uno più turni tra quelli indicati di seguito

1° Turno: arrivo al campo il 18 luglio - partenza il 25 luglio

2° Turno: arrivo al campo il 25 luglio - partenza il 1 agosto

3° Turno: arrivo al campo il 1 agosto - partenza il 8 agosto

4° Turno: arrivo al campo il 24 agosto - partenza il 31 agosto

N.B. Il numero dei partecipanti per ciascun turno varia da un minimo di 2 ad un massimo di 14. In caso di mancato raggiungimento del numero minimo il turno non verrà attivato.



Reportage Audio: Campi Estivi Siculiana

Condividi

 
© Sviluppo Cultura
Designed by Blog Thiết Kế
Back to top